Visualizzazioni totali

martedì 2 dicembre 2014

La Storia Di Mike Phillips (Alcool, Risse, Sospensioni e Licenziamenti)

Mike Phillips è un rugbista gallese nato nel 1982 a Carmarthen.
Gioca nel ruolo di mediano di mischia, il suo esordio tra i pro avviene nel 2002 quando si unì agli Scarlets per giocare nella neonata Celtic League.
L'anno seguente, il 27 agosto 2003, fece il suo debutto con il Galles affrontando la Romania e segnando anche una meta.
Nel 2005 Mike Phillips firmò un nuovo contratto con i Cardiff Blues, squadra con la quale giocò fino al 2007.
Fu convocato da Gareth Jenkins alla Coppa del Mondo di Rugby 2007, giocando da titolare la sola partita contro il Giappone.
Nel frattempo cambiò nuovamente squadra unendosi agli Ospreys.
Nel 2008, sotto la guida del nuovo allenatore della nazionale gallese Warren Gatland, Phillips si impose tra i protagonisti del vittorioso Sei Nazioni giocando da mediano di mischia titolare.
Segnò pure una meta nella partita inaugurale del torneo vinta 26-19 contro l'Inghilterra.



ALCOOL, RISSE, SOSPENSIONI E LICENZIAMENTI
Dopo le ottime cronache sportive, nell'ottobre 2008, Mike Phillips salì agli onori della ribalta per un'aggressione subita fuori da un nightclub di Cardiff.
Venne trovato con ferite al volto dopo essere stato aggredito fuori da un nightclub nel centro di Cardiff.
L'anno dopo venne convocato per il tour dei British And Irish Lions in Sudafrica, partecipando a tutti e tre i test match contro i padroni di casa e segnando una meta nella prima partita della serie persa 26-21.
Nel giugno 2011 Phillips si trasferì in Francia per giocare con il Bayonne.
Una rissa notturna che lo vide coinvolto a Cardiff, contro il personale della sicurezza di un McDonald's, gli costò la sospensione dalla nazionale gallese impegnata nella preparazione per la Coppa del Mondo di Rugby 2011(sospensione momentanea quindi).
Il luogo della rissa, curiosamente, era distante soli 100 metri da dove lo stesso venne coinvolto nella precedente rissa del 2008.
La cosa certa è che non fu l'unico rugbista ai tempi ad aver avuto di questi problemi: l'inglese Andy Powell ubriaco finì in un campo da golf ed in seguito ad una rissa in un pub londinese venne licenziato dagli Wasps.
Bradley Davies fu coinvolto in una rissa fuori da un bar il mese prima e Gavin Henson venne squalificato da Tolone per una rissa con un compagno di squadra(pure Gavin ubriaco).

L'amministratore delegato gallese Roger Lewis ai tempi disse:
"Il giocatore è stato sospeso a causa di una chiara violazione delle norme etiche della nostra nazionale che ci aspettiamo vengano rispettate"
Mike Phillips è un giocatore eccezionale, ma ci sono prove inconfutabili che lui era impegnato in un comportamento ben  al di sotto degli standard che abbiamo fissato.
E' di vitale importanza che noi inviamo un messaggio chiaro e inequivocabile". 

Nello stesso periodo ebbe fine la sua relazione sentimentale con la cantante gallese Duffy che si ritiene sia durata 20 mesi.

In seguito Mike Phillips giocò da titolare alla Coppa del Mondo 2011, edizione che vide il Galles arrivare quarto.
Phillips segnò una meta nella partita dei quarti di finale vinta 22-10 contro l'Irlanda, e segnò pure un'altra meta nella semifinale persa 9-8 contro la Francia.
Il mediano di mischia gallese confermò le sue ottime prestazioni a livello internazionale diventando uno dei protagonisti del Grande Slam del Galles al Sei Nazioni 2012 e del successivo vittorioso Sei Nazioni 2013. Convocato per il tour dei Lions in Australia, giocò nelle due vittoriose partite che decisero la serie contro i padroni di casa.
Tuttavia i problemi di Phillips continuano con Bayonne, punito per "cattiva condotta" per aver fatto troppo tardi la notte, dopo una sconfitta casalinga contro Tolosa.
Tuttavia la rottura definitiva(con seguente licenziamento) avvenne quando con i compagni di squadra Dwayne Haare e Stephen Brett si presentò ad un allenamento di seduta video, ubriaco(ovviamente).
Il fatto successe l'11 ottobre 2013, il giorno dopo la vittoria del suo club sul Grenoble in Challenge Cup.
"Alto tradimento".
Queste furono le parole del presidente del Bayonne Alain Afflelou per annunciare in via ufficiale il licenziamento immediato di Mike Phillips.
Afflelou definì “senza scuse” il comportamento del giocatore al quale aveva offerto questa estate un rinnovo del contratto per altre due stagioni e minacciò anche le sue dimissioni in caso di mancato licenziamento del gallese.
Ovviamente giocò un ruolo determinante la recidività di certi comportamenti.
Comunque il Racing Metrò(altro club francese), credette ancora in lui e a novembre 2013 gli offrì un nuovo contratto.


T'interessano altri articoli su storie sportive(doping, scandali, suicidi, partite vendute, etc) e scommesse?
Qui trovi l'indice completo ed aggiornato del blog:  Indice Storie Sportive(Doping, Suicidi, Partite Vendute, Stake, etc)

Nessun commento:

Posta un commento