Visualizzazioni totali

mercoledì 15 febbraio 2017

I Record Del Wunderteam Austriaco Negli Anni 90 (Sci Alpino)

Lo Sci Alpino, negli anni 90, fu monopolizzato dal Wunderteam Austriaco.
Difficilmente a livello sportivo si era mai visto un qualcosa del genere.
E' vero, negli ultimi anni, Marcel Hirscher ha vinto 5 Coppe del Mondo consecutive (record di tutti i tempi) ed è quasi imbattibile nello Slalom Speciale e in Gigante, tuttavia l'Austria non è più la potenza di un tempo.
Anzi, gli austriaci soffrono molto proprio nello specialità che li hanno consacrati nella leggenda di questo sport: ovvero Discesa Libera e Super Gigante.
I tempi di Hermann "Herminator" Maier sono ormai lontanissimi.
Eppure dietro quello squadrone che ha dominato in lungo e largo, monopolizzando le specialità veloci ed anche il Gigante, spesso quà e là sono emersi dei dubbi dietro certe prestazioni disumane.
Sia a livello di singoli che soprattutto a livello di squadra.
In particolare l'oggetto del mistero fu soprattutto quel Bernd Pansold, colui che aveva dopato la Germania DDR.
Pansold negli anni 90 si era ricostruito una nuova vita nel centro olimpico di Obertauern e nella squadra di Sci Alpino austriaca.
Costruendo, parallelamente, la carriera di nuovi, formidabili atleti.
Pansold fu licenziato dagli stessi austriaci a fine anni 90, quando seppero che il medico era stato incriminato in questioni quantomeno ambigue (aveva somministrato ormoni a nuotatrici minorenni, inoltre come detto aveva dopato molti atleti tedeschi).
Per "lesioni personali" Pansold venne condannato ad una multa di 14 milioni.
La federazione austriaca invitò Maier e il direttore del centro di Obertauern, Heinrich Bergmueller, a prendere le distanze da lui.
Bergmueller rispose, col più pesante dei provvedimenti: "Pansold sarà congedato il 31 dicembre, anche se il suo contratto continuerà fino a giugno. Nel frattempo, saranno gli altri sei medici del centro olimpico ad occuparsi di Maier".
Quanto ad "Herminator", la questione fu più delicata.
Maier e Pansold non chiarirono mai del tutto il loro rapporto.
Il campione austriaco disse di essersi affidato sempre per la sua preparazione a Bergmueller, quindi al centro olimpico, e non in particolare ad un medico.
Pansold invece aveva sempre ribadito che seguiva sia Maier che Schilchegger, un altro talento dell'epoca.
Il segreto del medico, prima del licenziamento, era questo: troppo Sci fa male.
Sono gli attrezzi ad andare veloci, quindi per migliorare bisogna analizzare.
Studiare il corpo dello sciatore, e portare la forza solo dove è necessario.
E' la parabola stessa di Hermann Maier a lasciare sorpresi.
Un' infezione alle ginocchia gli complica l' adolescenza, a 14 anni è sottopeso ed escluso dalle giovanili.
Va a lavorare come muratore, attività che lascia solo nell'ottobre ' 95, all'età di 23 anni.
Grazie ad un recupero incredibile e ad una forza di volontà fuori dal comune, riesce a entrare in nazionale e vincere la prima gara di Coppa del Mondo nel gennaio '97.
Il suo coraggio (nella discesa di Nagano una delle cadute più spettacolari e pericolose della storia dello Sci) e la sua forza fisica gli permettono di diventare il numero uno.
Al di là di tutto, Herminator è stato in grado di portare lo Sci Alpino in una nuova dimensione.
Di lui si ricorderà anche l'incredibile rivalità interna con Eberharter...gli appassionati, però, difficilmente avranno dimenticato il gesto all'arrivo di Rahlves in SuperG: gioire di fronte a milioni di tifosi austriaci per la sconfitta del compagno di squadra Eberharter fu forse sconveniente e soprattutto antisportivo.
Ma Herminator era anche questo.


VITTORIE DEL WUNDERTEAM
Hermann Maier chiuderà con 54 vittorie (secondo di tutti i tempi), 96 podi, 2 ori Olimpici, 3 ori Mondiali, 4 Coppe del Mondo e 10 Coppe di Specialità (5 in SuperG, 2 in Discesa e 3 in Gigante).
Il suo più grande rivale come detto fu Stephen Eberarther che chiuderà la carriera con 1 oro Olimpico, 3 ori Mondiali, 2 Coppe del Mondo e 5 di Specialità (3 di Discesa e 2 di SuperG).
Riguardo altri atleti vincenti si possono citare: Michael Walchofer (3 Coppe di Discesa Libera nel 2005, 2006 e 2009), Hannes Reichelt (Coppa di SuperG nel 2008) e Christian Maier (coppa di Gigante nel 1994)
Un po' antecedente a questa generazione fu Benjamin Raich che riuscirà a vincere 2 Olimpiadi, 3 Mondiali, 1 Coppa del Mondo e 5 di Specialità (3 di Slalom e 2 di Gigante).
Sempre rimanendo alle discipline tecniche (Slalom) si ricordano due grandi atleti quali Thomas Sykora, Thomas Stangassinger e il "pazzo" Rainer Shoenfelder vincitori rispettivamente di 2 Coppe di Specialità ed 1 per gli ultimi due.


RECORD PIAZZAMENTI
In realtà, come vedremo sotto, gli atleti in grado di vincere e dominare le posizioni alte della classifica in ogni gara erano molti di più.
Nella storia di tutti gli appassionati (austriaci e non) rimarrà per sempre impresso il SuperG di Innsbruck quando gli austriaci piazzarono 9 atleti nelle prime 9 posizioni, cancellando il vecchissimo record di diversi decenni prima che apparteneva alla Francia femminile (prime 6 posizioni).

Discesa Libera di Beaver Creek (6 dicembre 1997):
1) A.Schifferer AUT
2) H. Maier AUT
3) S.Eberharter AUT
4) F.Strobl AUT
5) H.Trinkl AUT

SuperG di Birds Of Prey (7 dicembre 1997):
1) H.Maier AUT
2) S.Eberharter AUT
3) H.Knauss AUT
4) J.Strobl AUT

Gigante di Soelden (25 ottobre 1998):
1) H.Maier AUT
2) S.Eberharter AUT
3) H.Schilchegger AUT
4) C.Mayer AUT

SuperG di Innsbruck (21 dicembre 1998):
1) H.Maier AUT
2) C.Mayer AUT
3) F.Strobl AUT
4) S.Eberharter AUT
5) R.Salzgeber AUT
6) H.Knauss AUT
7) P.Wirth AUT
8) A.Schifferer AUT
9) W.Franz AUT

Discesa Libera di Bormio (29 dicembre 1998):
1) H.Maier AUT
2) F.Strobl AUT
3) S.Eberharter AUT
4) H.Knauss AUT
5) W.Franz AUT
6) H.Trinkl AUT

Discesa Libera di Lake Louise (4 dicembre 1999):
1) H.Trinkl AUT
2) H.Maier  AUT
3) S.Eberharter AUT
4) J.Strobl AUT
5) A.Schifferer AUT

Discesa Libera di Bormio (29 dicembre 2004):
1) J.Grugger AUT
2) M.Walchhofer AUT
3) F.Strobl AUT
4) Klaus Kroell AUT









T'interessano altri articoli su storie sportive(doping, scandali, suicidi, partite vendute, etc) e scommesse?
Qui trovi l'indice completo ed aggiornato del blog:  Indice Storie Sportive(Doping, Suicidi, Partite Vendute, Stake, etc)

Nessun commento:

Posta un commento