Visualizzazioni totali

sabato 4 marzo 2017

Club Stranieri Nei Campionati Inglesi, Gallesi, Scozzesi ed Irlandesi

Sono tanti i club espatriati da un campionato all'altro, generalmente per motivi geografici (cioè essendo al confine tra una nazione e l'altra, a livello di spostamenti, conviene più X campionato estero che il proprio.
Altre volte invece i motivi sono politici/religiosi, altre ancora derivanti dalla mancanza di un campionato (come succedeva prima del 1992 in Galles).
Qui vedremo i club dell'isola di Albione che oggi non giocano nel proprio campionato.


CLUB GALLESI IN INGHILTERRA
Sono moltissimi i club gallesi che giocano in Inghilterra.
Cardiff City FC,  Swansea City, Wrexham FC, Newport County AFC, Colwyn Bay, Merthyr Tydfil FC, Merthyr Town FC.
Anche se tutti i club di cui sopra giocano nel campionato inglese e sono autorizzati a competere in FA Cup, Wrexham, Colwyn Bay e Merthyr Town sono sotto la giurisdizione della Federcalcio del Galles (fini disciplinari e amministrativi).
Swansea City, Cardiff City e Newport County avevano in precedenza lo stesso governo, almeno sino al 2011/12.
Cardiff City (1921-1929, 1952-1957, 1960/62 e 2013/14) e Swansea City (1981-1983 e 2011 sino ad oggi) hanno giocato nella massima divisione del calcio inglese (attualmente Premier League).
La squadra della capitale è anche l'unica squadra non inglese ad aver vinto la FA Cup (nel 1927).
Raggiunsero di nuovo la finale nel 2008, spingendo la FA inglese a cambiare le regole per consentire ai futuri club gallesi di rappresentare l'Inghilterra nelle competizioni UEFA.
Lo Swansea City vinse la Coppa di Lega 2012/13 e fu il primo club gallese a qualificarsi per una competizione europea, sfruttando il posto riservato in passato a soli club inglesi.
Il Wrexham invece raggiunse il sesto turno di FA Cup.
Riguardo il passato invece, altri club gallesi ad aver giocato in Inghilterra: Bangor City, Barry Town, Bridgend Town, Caernarfon Town, Newtown, Rhyl, Treharris, Aberdare Athletic, Abertillery Town, Lovells Athletic Mardy, Ton Pentre.
Invece Chirk, Newport County e Druids raggiunsero il 5° turno di FA Cup.


CLUB SCOZZESI IN INGHILTERRA
Il Gretna sta al confine tra Scozia ed Inghilterra ed iniziò a giocare proprio in Inghilterra, poi invece si trasferì nei campionati scozzesi sino al fallimento del 2008 (dove venne fondata un'altra società).
Anche qui i motivi sono perlopiù geografici.
L'Annan Athletic (club scozzese) giocò nel sistema inglese della Football League dal 1952 al 1977.
Invece il Queen's Park, tra i pionieri del football, partecipò alle prime 10 edizioni della FA Cup.
Stesso discorso per Third Lanark, Rangers ed Hearts.


CLUB DEL GUERNSEY IN INGHILTERRA
Guernsey delle Channel Islands giocano in FA Cup dal 2013/14.
Sempre delle stesse isole si ricordano Vale Recreation che partecipò alla FA Vase dal 1987 al 1991 e St.Martins dal 1978 al 1981.
FA Vase è la FA Cup dei dilettanti.
Oltre a club inglesi e gallesi, ci partecipano anche squadre del Jersey, Isola di Man ed appunto Channel Islands.


CLUB INGLESI IN GALLES
The New Saints vennero fondati come LLansantffraid FC nel 1959, dal 1997 al 2006 il loro nome mutò in Total Network Solutions (per ragioni di sponsor).
Dal 2006 in poi divennero The New Saints.
The New Saints provengono da 2 città: inizialmente erano un club di LLansantffraid (città gallese di 1000 abitanti), dal 2003 al nome della squadra è stato aggiunta la città di Oswestry (città inglese di 18000 abitanti che dista 12 km da LLansantffraid). 
Nonostante siano iscritti al campionato gallese giocano le loro partite proprio ad Oswestry in Inghilterra (precisamente a Park Hall, 2000 spettatori).
Anche se il primo campo da gioco (Recreation Ground) aveva sede proprio a LLansantffraid quindi in Galles.
L'Oswestry Town era un club inglese che giocava in Galles.
Newcastle AFC da Newcastle (Shropshire) giocano nel campionato gallese.
Bucknell FC da Bucknell (Shropshire) idem, sino alla stagione 2014/15.
Stesso discorso per Trefonen FC, Morda United e Bishop Castle Town.


CLUB INGLESI IN SCOZIA
Berwick Rangers FC (di Berwich Upon, Inghilterra) giocano in Scozia.
La città di Berwick Upon Tweed si trova vicino al confine con la Scozia abbastanza vicino alla capitale scozzese Edimburgo piuttosto che alla più grande città del North East dell'Inghilterra (Newcastle Upon Tyne).
Il fiume Tweed e Berwick faceva precedentemente parte della Scozia.
Il tempo (e le spese) per le trasferte contro squadre inglesi sarebbero maggiori rispetto al giocare in Scozia.
Ad esempio per affrontare il Plymouth Argyle tra andata e ritorno si parlerebbe di viaggi di 1.000 miglia.
Essendo siti fisicamente in Inghilterra furono l'unica squadra del campionato scozzese a cui venne applicato il Taylor Report (per via del disastro di Hillsborough).
Sempre di Berwich, si può citare il Tweedmouth Rangers FC fondato nel 2010, anche loro giocano in Scozia.


CLUB NORD IRLANDESI IN FA CUP
Se sono tanti i club scozzesi e gallesi ad aver partecipato alla FA Cup, solo 5 sono invece i club nordirlandesi che hanno avuto questo onore: il Cliftonville fu il primo e ultimo club della provincia nordirlandese.
Il Cliftonville raggiunse il 3° turno nel 1886, prima di perdere 0-11.
Belfast YMCA, Lisburn Distillery Linfield Athletic ed Ulster sono gli altri 4 club.
Tutte e cinque le squadre hanno partecipato alla comeptizione, quando l'intera Irlanda era parte del Regno Unito.


CLUB NORD IRLANDESE NELLA REPUBBLICA D' IRLANDA
Il club della città di Derry, ovvero il Derry City, venne fondato nel 1928.
Nonostante la città faccia parte dell'Irlanda del Nord sono iscritti alla FAI League (campionato irlandese) dal 1985 per motivi politici, religiosi e di ordine pubblico.
Infatti Derry è una città a maggioranza cattolica e i cattolici in Nord Irlanda venivano discriminati e difficilmente riuscivano a trovare lavoro (basti pensare che nella stessa Derry le circoscrizioni elettorali erano disegnate in modo tale da non permettere ai cattolici di venire eletti).
Sempre a Derry si consumò il famoso "Bloody Sunday II" in cui l'esercito britannico sparò all'impazzata sui manifestanti cattolici (il primo Bloody Sunday è il massacro di Croke Park del 1921).
Per evitare disordini il club venne trasferito nel campionato irlandese.
Il terreno di gioco è il Brandwell Stadium (7700 spettatori).
Derry City vinse titoli nazionali in Irlanda del Nord (1964-1965) e in Repubblica d'Irlanda (1988-1989, 1996-1997), e anche titoli di coppa sia in Irlanda del Nord (1948-49, 1953-54, 1963 -64) che in Repubblica d'Irlanda (1988-1989, 1994-1995, 2002, 2006, 2012), rappresentando sia l'Irlanda del Nord che la Repubblica d'Irlanda nelle competizioni europee per club.


T'interessano altri articoli su storie sportive(doping, scandali, suicidi, partite vendute, etc) e scommesse?
Qui trovi l'indice completo ed aggiornato del blog:  Indice Storie Sportive(Doping, Suicidi, Partite Vendute, Stake, etc)

Nessun commento:

Posta un commento